Dopo alcune settimane di assenza dai campi gara, Nicholas Pujatti è tornato in pista questo week end per disputare la seconda e ultima prova del Trofeo d’Autunno organizzato dal tracciato South Garda di Lonato (BS). L’occasione è stata ovviamente scelta dal pilota e dal Team CRG Gamoto in preparazione dell’importante evento dell’International ROK Final che si disputerà il prossimo week end sempre sul tracciato bresciano e che vedrà ovviamente il driver di Pordenone impegnato nell’affollatissima categoria Mini ROK. Per questa occasione Pujatti si è invece schierato al via della seconda prova del Trofeo d’Autunno nella categoria Mini Nazionale che vedeva al via 35 piloti: nella qualifica il pilota CRG chiudeva in sesta posizione, confermata poi anche in Pre Finale, malgrado qualche piccola mancanza in termini di propulsore. In Finale, scattato ovviamente sesto, Pujatti pativa purtroppo un contatto in partenza andando poi a recuperare diverse posizioni dalle retrovie ma venendo a fine gara penalizzato per la caduta del musetto e chiudendo, dunque, solo 14°. Un risultato sicuramente inferiore al potenziale velocistico dimostrato in un week end che ha però, ancora una volta, messo in luce la sua velocità in condizioni di pista bagnata (1° tempo nel warm up).

Nicholas Pujatti:Se avesse piovuto tutto il week end potevamo sicuramente puntare al podio. Sull’asciutto ho patito un po’ più del previsto anche se in generale disponevo di un mezzo molto competitivo rispetto alla concorrenza. Adesso dobbiamo concentrarci al massimo per la International ROK Final che mi vedrà opposto a tutti i migliori piloti ROK a livello mondiale.”

Il prossimo appuntamento con la pista per Pujatti sarà dunque già questo week end, sempre a Lonato, per l’evento più importante della stagione per la serie ROK: la International ROK Final.