Dopo l’avvio “in salita” di Siena in casa CRG Gamoto e per il pilota Nicholas Pujatti cambia il vento a Sarno in occasione della seconda prova del Campionato Italiano ACI Karting riservata alla categoria 60 Mini. Come sempre numerosissima (più di 80 iscritti) la categoria 60 cc ha dato grande spettacolo in pista con moltissimi piloti racchiusi in pochi decimi lungo il tecnico e veloce tracciato campano. Sfruttando al massimo la presenza ai box di un super coach-PRO come Paolo De Conto, Nicholas Pujatti riusciva per tutto il week end a dimostrare un passo davvero da top driver della categoria, ben rappresentato dal 2° tempo di raggruppamento in qualifica (7° assoluto) che gli valeva lo start nelle quattro heats sempre dalla prima fila (2°).  Proprio nelle quattro manche di sfida Pujatti confermava la sue ottime performance ottenendo un quarto, un quinto, un sesto e un nono posto che gli garantivano l’accesso alle manche finali della Domenica. Scattato 8° dalla quarta fila, Pujatti non riusciva però purtroppo e replicare le ottime prestazioni delle heats dovendosi accontentare prima, di un 16° posto e poi di un mesto ritiro per incidente ad inizio di Gara 2. I risultati dunque delle due manche finali non rendevano marito al grande impegno di pilota e team per ottenere una posizione di prestigio ampiamente meritata.

 

Nicholas Pujatti:Mi dispiace molto che alla fine non siamo riusciti a mettere a frutto quanto costruito in tutto il week end. Sia io che il team abbiamo fatto il massimo e il mio personale ringraziamento va, oltre ai miei sponsor, a Paolo De Conto che con la sua grande esperienza mi sta davvero facendo crescere molto in una categoria combattutissima come la 60 Mini. Sarà per la prossima volta, sento che siamo davvero vicini al risultato che meritiamo da tempo.”

Per Pujatti ora dunque il prossimo impegno nella serie a fine mese, il week end del 24-25 Giugno, sul tracciato South Garda Karting per la WSK Open Cup.